martedì 12 maggio 2015

Cigola... cigola... fermati e controlla il bullone !

Nel testo del precedente post sull'argomento (dicembre) avevo inserito questa frase che forse è rimasta un po' in secondo piano rispetto al rimontaggio dei catarifrangenti: 
"Prima di procedere con il posizionamento [del catarifrangente], se avete con voi una chiave a brugola adatta, date una controllata al bullone che poi rimane coperto, nel mio caso si era allentato... sigh!"
aguzzare lo sguardo


Riparto da quella frase perchè, da ieri, sentivo un cigolio provenire dall'zona movimentocentrale/pedali, ma come al solito la fretta... non mi sono fermato, stamattina lo stesso, ma quando sono sceso ho notato il catarifrangente di nuovo smontato.

... e togliendo il catarifrangente ricompare "lui"
l bullone con la testa a brugola
Ho rapidamente attivato la CiclUfficina volante e provveduto a smontare completamente il catarifrangente, così è comparso il bullone incriminato e mi sono ricordato che mi ero ripromesso di controllarlo meglio. Così facendo mi sono accorto che quel bullone serve a tenere fissato al telaio del pedale il meccanismo di piega, allentandosi si crea un gioco che produce poi il cigolio e una sensazione sensazione di fragilità del pedale stesso durante l'uso.

da questa immagine composta si comprende meglio il legame fra il bullone
ed il gioco che si crea se non è ben serrato.

Vi consiglio di controllarlo ogni tanto, forse sarebbe il caso di creare un piccolo Vademecum con tutte le piccole cure da fare periodicamente, abbastanza piccolo da portarlo con se nella borsa, così se uno ha un attimo di pausa...




1 commento:

Emilylee Emilylee ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.